La cultura ai tempi del coronavirus: libri a domicilio a Cosenza e Catanzaro

Le Ubik di Cosenza e di Catanzaro da oggi e per le prossime settimane hanno avviato un servizio di consegna gratuita di libri direttamente a casa. Stessa iniziativa a Pizzo della libreria “Streusa”

libri domicilio Ubik Cosenza Catanzaro

di Giorgio Curcio
CATANZARO Rimanere nelle proprie abitazioni per limitare al massimo il rischio di contagio da coronavirus. Un isolamento “forzato” quello chiesto dai sanitari e dalle istituzioni per cercare di arginare quella che in poche settimane è diventata un’emergenza per il nostro Paese. Un invito che in molti considerano una cautela eccessiva. Ad altri, invece, sta troppo stretta l’idea di rimanere a casa per troppe ore, quasi come fosse un sacrificio insopportabile.
PAUSA DALLA MONDANITÀ Una “pausa” dalla mondanità e dalle attività esterne (lavorative, ludiche ecc.) che consente, però, di concentrarsi su altri aspetti spesso celati e offuscati dalla frenetica quotidianità. L’occasione, dunque, per poter coltivare almeno per qualche settimana e con più assiduità interessi e hobbies spesso accantonati per la mancanza di tempo. E tra sport e serie TV, la lettura riesce ancora a trovare spazio nelle case degli italiani e dei calabresi: riscoprire grandi classici della letteratura, rileggere i best sellers più amati o l’ultimo libro del nostro autore preferito.
 LIBRI A DOMICILIO E in tempo di coronavirus, c’è anche la possibilità di poter acquistare libri senza doversi recare fisicamente in libreria. Succede a Cosenza e a Catanzaro grazie alla nuova iniziativa ideata dalle librerie Ubik. Un nuovo servizio “a domicilio” e gratuito: sia nella città brutia che nel capoluogo i residenti, inviando un semplice WhatsApp, un sms o una e-mail, possono ordinare i libri a loro scelta che saranno poi consegnati direttamente a casa da un libraio. «Aggiungiamo un servizio che per le prossime settimane – dice il titolare della Ubik di Catanzaro Nunzio Belcaro – e per chi è più lontano dalla nostra libreria, può tornare utile. Le consegne avverranno su tutto il territorio comunale». A Cosenza, invece, il servizio è rivolto a tutti i lettori residenti nell’area urbana, in particolar modo alle persone che sono impossibilitate o hanno difficoltà a raggiungere la Ubik. La consegna avverrà lunedì, mercoledì e venerdì dalle ore 14.00 alle ore 16.30, entro 4 o 5 giorni lavorativi. Diffondere cultura in tutta sicurezza. Anche ai tempi del coronavirus.

PIZZO Stessa iniziativa avviata già da ieri a Pizzo dalla libreria “Streusa”: «Abbiamo deciso – scrivono su Facebook – di offrire un servizio in più del tutto gratuito. Il modo migliore di impegnare questo tempo in casa è leggere. Scriveteci in privato i titoli dei libri che vorreste acquistare, ci metteremo d’accordo per la consegna a domicilio, e dove richiesto lo lasceremo nella buca delle lettere. Il tutto nel massimo rispetto degli spazi e della salute vostra, ma anche nostra».







Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Lost Password

error: Contenuto protetto