Coronavirus, un decesso a Melito. Due morti sospette a Castrovillari

L’uomo originario della provincia di Reggio Calabria aveva 65 anni. Si aspettano i risultati del tampone per i due ricoverati nel nosocomio del Pollino

REGGIO CALABRIA  Uno è un caso accertato, sugli altri due si attendono ulteriori conferme. La Calabria inizia a fare i conti con i primi casi da decesso da o con Coronavirus. Nel primo caso si tratta di un cittadino di Montebello Jonico, 65enne morto all’ospedale “Tiberio Evoli” dove era stato trasportato d’urgenza dai suoi familiari. Il tampone sull’uomo che presentava delle sintomatologie tipiche da infezioni di Covid-19 è stato effettuato dopo il decesso e nelle scorse ore è arrivato il risultato con esito positivo. Come da prassi, anche le persone che sono state a contatto con il 65enne sono state sottoposte al controllo e si attendono i risultati. Due sono invece gli episodi che si sono registrati a Castrovillari e sui quali si attendono ulteriori conferme di morte da (o con) Coronavirus. Le verifiche hanno successivamente dato esito negativo. Il presidio ospedaliero del Pollino è diventato centro per i ricoveri in provincia di Cosenza e nella struttura sanitaria si trovavano le due persone provenienti dai comuni della fascia jonica calabrese.







Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Lost Password

error: Contenuto protetto