Coronavirus, l’annuncio ufficiale di Conte: «Restrizioni fino al 13 aprile»

Dopo le ultime indiscrezioni, arriva la conferma del premier: «Non siamo nella condizione di poter allentare le misure restrittive»

ROMA «Non siamo nella condizione di poter allentare le misure restrittive e nelle condizioni per risparmiare agli italiani i sacrifici di queste settimane. Si iniziano a vedere i risultati e  proprio adesso non possiamo abbracciare una situazione diversa rispetto a quella attuale. Per questo motivo, come già anticipato dal ministro Speranza, ho appena firmato il nuovo Dpcm che proroga l’attuale regime fino al 13 aprile». Così il premier Giuseppe Conte, in diretta, ha annunciato le nuove misure adottate dal Governo per fronteggiare l’emergenza coronavirus nel nostro Paese. Vengono confermate le limitazioni agli spostamenti, la chiusura delle attività non essenziali, nonché dei luoghi di cultura, cinema e ristoranti. La novità prevista dal testo è la sospensione non solo di tutti gli eventi sportivi e le gare, ma anche delle sedute di allenamento degli atleti, che possono continuare però ad allenarsi individualmente. Il testo recita: «Sono sospesi gli eventi e le competizioni sportive di ogni ordine e disciplina, in luoghi pubblici o privati. Sono sospese altresì le sedute di allenamento degli atleti, professionisti e non professionisti, all’interno degli impianti sportivi di ogni tipo».







Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Lost Password

error: Contenuto protetto