Rsa Chiaravalle, è di Cropani un operatore risultato positivo

L’annuncio su facebook del sindaco del centro dell’alto Jonio catanzarese. «Sta bene, siamo fiduciosi. Comunità a dura prova ma ce la faremo»

«Carissimi purtroppo oggi ho ricevuto, dal dipartimento di prevenzione dell’Asp di Catanzaro, la notizia che un altro nostro concittadino è risultato positivo al Covid-19. Si tratta di uno dei lavoratori, baluardi direi, che è rimasto sino alla fine nella clinica Domus Aurea di Chiaravalle Centrale». Lo ha scritto, su facebook, il sindaco di Cropani, Raffaele Mercurio. «La notizia, già comunicata al diretto interessato, diventa meno amara – ha poi specificato Mercurio – se si pensa che lo stesso sta bene e che non presenta al momento condizioni di salute tali da far pensare al peggio tutt’altro… Non è da ospedalizzare ma, ovviamente, rimane in quarantena lontano dai familiari e da ogni altro contatto umano. In ogni caso sono state prese tutte le precauzioni necessarie anche nei confronti dei familiari più stretti predisponendo anche per loro la quarantena obbligatoria, questo ovviamente per il bene loro prima e di chiunque altro poi. Il Coronavirus – ha concluso il sindaco – continua a mettere a dura prova anche Cropani ma ne sono certo alla fine vinceremo noi perché siamo un paese che sta seguendo e rispettando le regole e poi perché siamo un paese del sud… e si sa al sud le battaglie sono sempre più difficili da affrontare ma, allo stesso tempo, arrivano sempre le vittorie più belle!».

 

 





Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Lost Password

error: Contenuto protetto