La preghiera alla Madonna della Catena raggiunge 300mila persone sui social

L’invocazione a Maria è stata fatta affinché «possa incatenare questo male che si dimena»

VIBO VALENTIA Oltre 300 mia persone raggiunte su Facebook: è il risultato della pubblicazione sui social della preghiera alla Madonna della Catena. L’antica preghiera in siciliano rivolta alla Madonna della Catena perché «possa incatenare questo male che si dimena», è stata fatta propria da don Rocco Suppa, rettore del santuario omonimo di Dinami. Incaricato il padre domenicano Giovanni Calcara di curarne una traduzione in italiano, è scritto in una
nota, la preghiera è stata pubblicata il 13 marzo sulla pagina Facebook del santuario, curata da Carmelo Casuscelli. Inoltre il settimanale mariano edito dall’editrice San Paolo “Maria con te” nel numero del 22 marzo ha dedicato la copertina “Coronavirus.. da Milano a Palermo.. l’Italia invoca Maria”, pubblicando la preghiera. In tre settimane, la preghiera sulla pagina Facebook è stata raggiunta da oltre 300.000 persone.





Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Lost Password

error: Contenuto protetto