Coronavirus, un’altra vittima tra gli ex ospiti della Rsa di Chiaravalle

Sale il numero delle vittime da Covid-19. Il paziente era ricoverato al “Mater Domini” di Catanzaro

CATANZARO C’è un’altra vittima per il coronavirus tra gli ex ospiti della Rsa “Domus Aurea” di Chiaravalle Centrale. Questa mattina, infatti, al “Mater Domini” di Catanzaro è stato registrato un altro decesso che si somma ai casi già denunciati proprio ieri dal sindaco del comune catanzarese, Domenico Donato.Secondo quanto trapelato, sembrano migliorare invece le condizioni cliniche degli altri pazienti. Per l’Rsa di Chiaravalle il bilancio è comunque drammatico, mentre proseguono sia l’inchiesta della Procura di Catanzaro, per ricostruire le cause del contagio deflagrato nella casa di cura, che l’iter avviato dal ministero della Salute per avviare ispezioni in questa Rsa e nelle altre convenzionate con il sistema sanitario regionale. Quello di Chiaravalle non è l’unico caso di residenza sanitaria assistenziale che si è trasformata in un focolaio. Circostanze simili, con numeri più limitati, si sono verificate anche a Bocchigliero, nella Sila Greca.







Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Lost Password

error: Contenuto protetto