20.20 | Greco: «L’Inps ha già erogato 144mila bonus e pagato 8500 casse integrazioni»

Durante la nuova puntata del talk che è andata in onda lunedì sera su L’Altro Corriere Tv alle 21 (canale 211) il numero uno calabrese dell’Inps ha rivelato tutti i numeri e spiegato come superare l’impasse per gli aiuti non ancora autorizzati

LAMEZIA TERME La fase 2 anche in Calabria è tutta in divenire. Fra le mille polemiche montate dopo la sortita del presidente del Consiglio Giuseppe Conte, vi è soprattutto quella di chi è stato gravato dalle ripercussioni economiche della pandemia e che vorrebbe poter contare su una maggiore chiarezza, fra le misure autorizzate.
Di questo e altro si è discusso durante la nuova puntata del talk 20.20, condotto da Danilo Monteleone e Ugo Floro, prodotto dal Corriere della Calabria e da L’Altro Corriere Tv.
Fra i vari ospiti che interverranno – il vescovo della diocesi di Cassano allo Ionio, mons. Francesco Savino, il consigliere regionale Giuseppe Aieta e Antonio Talerico, presidente dell’ordine degli avvocati di Catanzaro – ci sarà anche il direttore regionale dell’Inps, Giuseppe Greco.
Il numero uno dell’ente previdenziale in Calabria snocciolerà tutti i numeri e sciorinerà i motivi per i quali si sono creati degli ingorghi nell’erogazione dei bonus, siano le 600 euro per le partite iva che per le domande per la cassa integrazione.
Greco spiegherà che il parterre è molto aumentato rispetto ai soliti numeri nazionali, ad esempio, delle casse integrazioni, passate dai 2-3 ai 12 milioni.
«Abbiamo corrisposto l’indennità di 600 euro – sarà uno dei passaggi focali del suo intervento – a chi ne fa fatto richiesta. Le domande in Calabria sono state 144.086, la stragrande maggior parte tutte erogate. Rimane ancora qualche residuo perché ci sono stati degli errori nelle domande, dall’iban errato o che non ha superato i controlli in automatico con gli istituti di credito, al commerciante che ha spuntato la voce “co.co.co.”. Per questo l’Istituto ha rilasciato un’App per facilitare e correggere i dati errati. Stiamo anche provvedendo alla correzione automatica nella quali totalità del residuo ancora da erogare».
A proposito di cassa integrazione, Greco riferisce di 6990 domande pervenute, «6610 delle quali già autorizzate. Anche se ci sarà attendere qualche giorno in più a causa dei controlli con gli esercizi di credito, nei mesi successivi andremo spediti, dopo aver popolato la banca dati degli iban corretti»
«Sono, invece, 4.500 le domande della cassa integrazione in deroga – rivelerà ancora Giuseppe Greco – autorizzate dalla regione. Di queste, ad oggi, l’ente regionale ne ha trasmesse all’Inps 3345. In massima parte sono già state autorizzate anche dall’Istituto, tant’è che sono stati già pagati circa 8500 lavoratori in deroga, per una spesa complessiva di circa 14 milioni sui 39 milioni finalizzati per lo scopo».
L’appuntamento con 20.20 è alle 21,00 su L’altro Corriere Tv (canale 211 del digitale terrestre).





Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Lost Password

error: Contenuto protetto