Ordinanza Santelli respinta, Boccia: «Le sentenze si applicano»

La replica del ministro per gli Affari regionali: «Il Paese riparta ma in sicurezza»

boccia

ROMA Dopo la sentenza del Tar che, di fatto, ha dato ragione al governo, a stretto giro è arrivata anche la replica di Francesco Boccia, ministro per gli Affari regionali e le Autonomie: «Le sentenze e le leggi non si discutono ma si applicano. E questo deve valere per ognuno di noi. La sicurezza sui luoghi di lavoro per lavoratori e cittadini è una nostra priorità assoluta nell’emergenza Covid-19». «Il governo – ha detto ancora il ministro – sta facendo ripartire il Paese in sicurezza. Non è la stagione delle divisioni, dei protagonismi e dell’individualismo».





Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Lost Password

error: Contenuto protetto