Santelli: «Bene turismo in Calabria ma preoccupata per sbarchi»

La presidente della Regione Calabria soddisfatta per le prenotazioni degli alberghi e per il «boom di seconde case» si è detta preoccupata dall’arrivo di migranti: «C’è un problema Italia, dovrebbe essere un problema preso in carico dall’Europa»

CATANZARO In Calabria è boom di sbarchi seconde case, rispettivamente croce e delizia per la governatrice Jole Santelli, che stamani a margine di una conferenza stampa nella sede della giunta a Catanzaro, parlando coi giornalisti ha affrontato i due temi caldi dell’estate 2020 in Calabria. Il turismo non ha subito quel crollo che tanti paventavano, anzi i segnali sono più che positivi. «Secondo le informazioni che possiamo ricavare dalle prenotazioni degli alberghi, la situazione è buona, meglio di come tutti ci saremmo potuti aspettare. C’è un boom di seconde case – ha argomentato Santelli – la stagione sta andando abbastanza bene. C’è solo il timore, almeno personalmente, dei troppi assembramenti».
Se i turisti vengono accolti a braccia aperte (e distanziate), l’accoglienza diventa più fredda per i migranti, fonte di preoccupazione per la presidente della giunta. «Il ministero dell’Interno – ha affermato – ci ha comunicato che è partita la gara per una nave sulle coste calabresi. Io sono molto preoccupata. Quello che dicevamo noi – ha aggiunto Santelli – adesso lo dice tutto il governo. Abbiamo un problema serio sugli sbarchi, c’è un problema Italia, dovrebbe essere un problema preso in carico dall’Europa». Santelli si è soffermata anche sull’aumento dei positivi registrato negli ultimi giorni in Calabria: «Stiamo monitorando la situazione, sono quasi tutti di ritorno, molti sono determinati dall’immigrazione ed è più complicato gestire poi tutta la fase dei raccordi, alcuni vengono da fuori. Comunque – ha spiegato il presidente della Regione – stiamo monitorando quotidianamente». Infine Santelli ha risposto anche a una domanda sulla doppia preferenza di genere: «La mia opinione è che spero che si faccia».





Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Lost Password

error: Contenuto protetto