Sibari patrimonio Unesco, Bevacqua: «Franceschini disponibile a valutare candidatura»

Il capogruppo del Pd alla Regione ha indirizzato una nota al ministro dei Beni culturali registrandone l’interesse alla fattibilità dell’iter di riconoscimento

«Condivido senza riserve l’appello del sindaco di Cassano, Papasso, ripreso anche dal vescovo, monsignor Savino, dalla Presidente della Regione, Santelli, e dal presidente della Provincia, Iacucci, per sostenere la candidatura del Parco archeologico di Sibari a patrimonio dell’Unesco». Lo afferma il capogruppo del Pd in Consiglio regionale, Domenico Bevacqua. «Dato il necessario intervento da parte del Mibact, ho indirizzato al ministro Franceschini – annuncia Bevacqua – un’apposita nota per invitarlo a verificare le condizioni di istruzione della pratica e avvio della procedura, registrando da parte sua la piena disponibilità a vagliarne la fattibilità. Sarebbe, d’altronde, il degno completamento di un interesse costante dimostrato per l’antica Sybaris dal ministro che, in pochi mesi, ha già concesso al Parco l’autonomia speciale economica e gestionale, ha avviato il relativo bando internazionale per la scelta del direttore e, proprio nei giorni scorsi, ha destinato un finanziamento aggiuntivo di tre milioni nell’ambito del Piano strategico ‘Grandi Progetti Beni Culturali’. Sappiamo bene – conclude il capogruppo del Pd alla Regione – che non è affatto semplice inserire il sito archeologico di Sibari nella prestigiosa Lista Unesco, ma è un riconoscimento che questo straordinario patrimonio storico, artistico e immateriale merita senza ombra di dubbio».





Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Lost Password

error: Contenuto protetto