Coronavirus, in Calabria l’indice Rt è pari a zero

Secondo i dati settimanali dell’Istituto Superiore della Sanità scendono da dodici a nove le regioni con Rt maggiore di uno ed a zero rimangono anche Basilicata e Molise. Sono 225 i nuovi focolai

ROMA Sono nove le regioni con Rt maggiore di uno (il cosiddetto numero di riproduzione di base, cioè il numero medio di infezioni secondarie causate da ciascun individuo infetto), tre in meno rispetto alla settimana scorsa quando se ne contavano 12, con la Sicilia che con 1.40 ha quello più alto a livello nazionale. Lo affermano i dati settimanali diffusi oggi dal ministero della Salute e relativi al periodo 3-9 agosto, secondo cui invece tre regioni, Basilicata, Calabria e Molise, hanno un valore pari a zero. La cifra ha superato il valore di soglia anche in Abruzzo, Liguria, Lombardia, Marche, Piemonte, Puglia,Toscana e Veneto. Sono invece 225 i nuovi focolai in Italia.

 





Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Lost Password

error: Contenuto protetto