Positiva al Covid anche la moglie del carabiniere rientrato da un matrimonio in Calabria

Il sottufficiale dell’Arma era tornato a Casarano (Lecce) dopo aver partecipato a una festa nuziale nella nostra regione. Otto colleghi sono risultati negativi e altri 15 sono stati posti in isolamento fiduciario

CASARANO È positiva al Covid-19 anche la moglie del sottufficiale dell’Arma di Casarano (Lecce) risultato contagiato al rientro dalla festa di matrimonio di un collega alla quale aveva partecipato in Calabria. Sono invece risultati negativi i tamponi effettuati su altri otto militari dei Carabinieri (e sulle loro mogli) che lavorano con il militare e che avevano partecipano alla festa nuziale. Ulteriori 15 militari, tra cui alcuni comandanti di stazione, sono stati posti in isolamento fiduciario. Si tratta di persone con le quali il sottufficiale contagiato ha avuto contatti negli ultimi dieci giorni. Nelle prossime ore saranno sottoposti tutti a tampone. Anche in caso di esito negativo, resteranno in isolamento fiduciario – come si apprende dai vertici del comando Provinciale dell’Arma – un’altra settimana per essere poi sottoposti ad un secondo tampone.





Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Lost Password

error: Contenuto protetto