Infermiera positiva, sospese le attività ambulatoriali all’ospedale di Soverato

Al via la sanificazione dei reparti interessati e i tamponi per tutto il personale. Garantite comunque le urgenze al pronto soccorso e la dialisi. Il dipartimento di Prevenzione: «Sono in corso operazioni di sanificazione all’interno dell’unità operativa di Medicina Interna

SOVERATO Un’infermiera in servizio nel reparto di Medicina dell’ospedale di Soverato è risultata positiva al Coronavirus. Lo si apprende da fonti sanitarie. Per consentire la sanificazione dei locali e l’attivazione di tutti i protocolli anti Covid, tra cui la ricerca di tutti i contatti dell’infermiera e anche dei pazienti dimessi, sono state sospese tutte le attività ambulatoriali al presidio soveratese: garantite comunque le urgenze al pronto soccorso e la dialisi. Sono già partiti i primi tamponi per il personale sanitario.

LA NOTA «Nel presidio ospedaliero di Soverato – fanno sapere dal dipartimento Prevenzione dell’Azienda sanitaria provinciale di Catanzaro – sono in corso operazioni di sanificazione all’interno dell’unità operativa di Medicina Interna. Le attività si sono rese necessarie a seguito dell’accertamento della positività di un’operatrice sanitaria al Covid19. Nella giornata di ieri la dipendente dell’azienda ha manifestato i sintomi tipici dell’infezione e si è recata all’azienda ospedaliera Pugliese Ciaccio di Catanzaro per sottoporsi a tampone, poi risultato positivo. Non corrispondono in alcun modo a verità le notizie circa la chiusura del presidio sanitario dal momento che le attività ambulatoriali non sono mai state sospese. È da precisare inoltre che la nuova accertata positività non è in alcun modo collegata al cluster del Venice Gym Club. Tanto riteniamo doveroso per tranquillizzare la popolazione ed evitare inutili quanto pericolosi allarmismi».





Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Lost Password

error: Contenuto protetto