Viscomi nuovo capogruppo Pd in commissione Lavoro. «Serve un approccio innovativo e ambizioso»

Soddisfazione del deputato calabrese del Partito democratico: «Ringrazio Delrio e Serracchiani. Confido nella loro preziosa collaborazione»

ROMA «Sono grato ai colleghi della commissione Lavoro e al presidente Graziano Delrio che mi hanno voluto designare come capogruppo del Partito Democratico in commissione Lavoro della Camera dei Deputati, alla cui presidenza è stata da poco eletta l’on. Debora Serracchiani. Confido nella loro preziosa collaborazione, ed in quella di Marco Miccoli, responsabile per le politiche del lavoro nella segreteria del Partito, per poter contribuire positivamente all’attività parlamentare sul tema del lavoro, pubblico e privato, la cui centralità in questo momento non chiede certo di essere dimostrata». A dirlo è il deputato calabrese del Partito democratico, Antonio Viscomi. «Non solo per la situazione di crisi – dice ancora Viscomi – ma perché il sistema produttivo e del lavoro sta affrontando, già da prima dell’emergenza epidemiologica, una profonda trasformazione organizzativa e produttiva che chiede di essere sempre più orientata nella prospettiva della transizione ecologica e digitale e che quindi impone un approccio innovativo e ambizioso, che tenga conto di un necessario ripensamento del senso stesso dell’agire economico in funzione del perseguimento del bene comune e della più attiva custodia della casa comune».





Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Lost Password

error: Contenuto protetto