Calabria “promossa” dall’Ue: è l’unica regione d’Italia virtuosa nel contenimento del Covid

L’agenzia europea Ecdc ci assegna il bollino verde, condiviso con pochi altri territori del continente

La Calabria è l’unica regione in Italia a ottenere il bollino verde in relazione all’andamento dell’epidemia da Coronavirus. Lo certifica l’Ecdc, l’agenzia europea incaricata di monitorare l’andamento della pandemia: il dato è stato riportato dalla testata www.meteoweb.eu. La mappa stilata dall’Ecdc ha l’obiettivo di coordinare le misure tra i vari Stati, al fine di favorire il contenimento della pandemia da coronavirus ed evitare la chiusura indiscriminata di frontiere e trasporti. I criteri tenuti in considerazione sono principalmente due: il tasso di nuovi casi ogni 100mila abitanti e il tasso di test con esito positivo sul totale dei tamponi effettuati. In conseguenza a ciò ogni Stato o regione riceve un colore: verde (quando si rileva una situazione epidemiologica al di sotto del livello di allerta), arancione (rischio intermedio), rosso (rischio elevato). C’è poi il colore grigio assegnato a quelle regioni che effettuano pochi test (meno di 300 ogni 100mila abitanti). Alla Calabria l’Ecdc ha assegnato il bollino verde, quindi arriva la “promozione” dell’Europa, secondo la quale la nostra l’unica regione d’Italia a mantenersi al di sotto della soglia critica nella prevenzione e nel controllo della malattia. A farle compagnia anche Paesi come Norvegia, Finlandia e Grecia.





Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Lost Password

error: Contenuto protetto