Donna uccisa a Stalettì, l’omicida ha confessato. Ma le indagini continuano – VIDEO

L’omicidio, secondo la ricostruzione fatta dai carabinieri al termine dell’interrogatorio cui l’uomo è stato sottoposto dal pm Anna Chiara Reale, è avvenuto lunedì, giorno della scomparsa della donna. Tuttora sono in corso di accertamento le cause dell’omicidio

CATANZARO C’è già la svolta nelle indagini sull’omicidio di Loredana Scalone, di 51 anni, compiuto a Stalettì. L’uomo fermato, Sergio Giana, il 36enne sottoposto a fermo, ha confessato di essere l’autore del delitto.
L’omicidio, secondo la ricostruzione fatta dai carabinieri al termine dell’interrogatorio cui l’uomo è stato sottoposto dal pm Anna Chiara Reale, è avvenuto lunedì, giorno della scomparsa della donna. Poi ieri, Giana è tornato sul luogo del delitto per nascondere il corpo tra gli scogli.


«Nel primo pomeriggio di ieri – racconta alla stampa il comandante del Reparto operativo del Comando provinciale di Catanzaro, Giuseppe Carubia – i familiari della donna hanno denunciato ai carabinieri di Gasperina la scomparsa della parente che da più di 24 ore non riuscivano a contattare. Da subito si sono avviate le indagini dei colleghi di Soverato che hanno cercato di ricostruire i contatti della donna e le ultime persone con le quali aveva avuto a che fare. I carabinieri di Soverato hanno così individuato il soggetto poi sottoposto a fermo di indiziato di delitto, l’ultima persona con la quale la vittima era stata vista, grazie all’indicazione di alcuni testimoni».
Le motivazioni sarebbero legate al rapporto sentimentale tra la vittima e l’autore dell’omicidio. I due, infatti, si sarebbero incontrati lunedì scorso quando la vittima ha terminato il suo turno di lavoro. Tuttora sono in corso di accertamento le cause dell’omicidio e, in questo senso, saranno fondamentale le immagini di videosorveglianza, anche per comprendere se l’uomo abbia o meno tentato di occultare il cadavere della donna.

 





Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Lost Password

error: Contenuto protetto