In Calabria 15 domande per strutture “Covid hotel”

In totale sono 493 i posti letto resi disponibili grazie alla manifestazione di interesse avviata dalla Regione Calabria per pazienti asintomatici o paucisintomatici e a soggetti che devono osservare la quarantena domiciliare

CATANZARO Finora sono 15 le domande di partecipazione, per un totale di 493 posti letto disponibili, alla manifestazione di interesse avviata dalla Regione Calabria per l’individuazione di strutture ricettive da adibire a “Covid hotel”. La Regione, lo scorso 20 novembre, aveva pubblicato una manifestazione di interesse volta a creare una short list di strutture ricettive alberghiere per assicurare l’ospitalità a soggetti positivi al Covid-19 asintomatici o paucisintomatici e a soggetti che devono osservare quarantena domiciliare.
«Gli operatori economici interessati – comunica la Protezione Civile regionale – hanno potuto presentare la propria offerta a partire dalle ore 9 di lunedì 23 novembre 2020. I posti letto devono essere distribuiti in tutte e cinque le province calabresi. Alla data odierna sono pervenute 15 istanze di partecipazione. Dopo un dettagliato esame della documentazione trasmessa, è stato al momento escluso un solo operatore».
Nello specifico, prosegue la Protezione civile, «si tratta di 5 strutture ricettive nella provincia di Catanzaro per un totale di 354/200 posti letto; 5 strutture nella provincia di Cosenza per un totale di 162/300 posti letto; una struttura nella provincia di Vibo Valentia per 100/100 posti letto; una struttura nella provincia di Reggio Calabria per un totale di 14/300 posti letto; una struttura nella provincia di Crotone per un totale di 17/100 posti letto».
La Regione predisporrà sopralluoghi e approfondimenti al fine di verificare il numero delle stanze e l’idoneità dei locali di interesse. A esito positivo del sopralluogo sarà stipulato il contratto.





Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Lost Password

error: Contenuto protetto