San Procopio, scoperta piantagione da 400mila euro

I carabinieri hanno arrestato un 24enne sorpreso a curare 200 piante di cannabis alte circa 3 metri

SAN PROCOPIO Stava curando circa 200 piante di marijuana alte 3 metri e dal peso complessivo di 2500 kg che, sul mercato illegale, secondo le forze dell’ordine avrebbero fruttato guadagni illeciti per 400mila euro. Per questo i carabinieri di San Procopio, nel Reggino, assieme ai colleghi dello Squadrone Eliportato Cacciatori “Calabria” e dell’8° Nucleo Elicotteri Carabinieri di Vibo Valentia, hanno arrestato Giovanni Siviglia, 24enne pregiudicato, con l’accusa di produzione di sostanze stupefacenti. Il 24enne è stato sorpreso dai militari mentre era intento a curare, mediante attrezzi agricoli e un sistema per l’irrigazione, la coltivazione che aveva ben occultato tra la vegetazione e raggiungibile solo tramite sentieri sterrati, in località Donna Giglia. La perquisizione estesa successivamente alla sua abitazione ha permesso di scoprire un essiccatoio predisposto per la lavorazione dello stupefacente e la successiva vendita.





Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Lost Password

error: Contenuto protetto