A Reggio Calabria arriva la rete ultraveloce Open Fiber

La società investe 13 milioni per il cablaggio in fibra ottica della città

REGGIO CALABRIA A Reggio Calabria arriva la rete ultra veloce di Open Fiber. La società, costituita da una partecipazione Enel e CDP Equity, del gruppo Cassa Depositi e Prestiti, realizzerà la rete in fibra ottica in tutto il territorio cittadino. L’investimento, di 13 mln di euro, prevede il cablaggio di circa 56mila unità immobiliari in modalità FTTH (fiber to the home), in pratica l’arrivo della fibra fin dentro casa. L’intervento è stato presentato dal vicesindaco Armando Neri, dall’assessore alla Smart City Giuseppe Marino, dal responsabile Network & Operations Area Sud di Open Fiber Emanuele Briulotta e da Salvatore Spampinato, Field manager di Open Fiber e referente dei lavori su Reggio. «Inizieremo i lavori fra un paio di settimane – ha detto Briulotta – e via via contiamo di cablare la città iniziando fin da subito a collegare le unità immobiliari vendibili».
La rete realizzata da Open Fiber sarà “wholesale only”. Ciascun cliente, infatti, sceglierà liberamente l’operatore a cui abbonarsi. «Open Fiber – ha aggiunto Briulotta – ha l’ambizione di coprire tutta Italia, in linea con gli obiettivi fissati dalla Strategia italiana per la banda ultra larga approvata nel 2015 dal Consiglio dei Ministri con lo scopo di colmare il ritardo digitale del Paese, sia sul piano infrastrutturale che su quello dei servizi».
L’intervento, della durata di circa 18 mesi, già in fase di cantierizzazione, utilizzerà cavidotti ed infrastrutture già esistenti, per limitare il più possibile nuovi scavi e disagi per i cittadini. I lavori, è stato precisato, saranno realizzati privilegiando metodologie innovative ed a basso impatto ambientale.







Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Lost Password

error: Contenuto protetto