La Lega “vuole” Riace. E Lucano si candida a consigliere

Sfida ideologica in vista delle prossime elezioni amministrative. Una lista si ispira a Salvini, che potrebbe arrivare nella Locride. Il sindaco “sospeso” sosterrà Spano. Terzo contendente legato a Forza Italia

RIACE La Lega vuole conquistare Riace. Un passaggio simbolico, per il partito di Matteo Salvini, quello di installare un proprio rappresentante nel paesino simbolo dell’integrazione possibile. Il modello prova a resistere, nonostante i problemi giudiziari di Mimmo Lucano. Ma la contesa è anche politica e, dunque, in vista del prossimo 26 maggio, le forze si schierano. E lo stesso Lucano, secondo quanto riporta il Fatto Quotidiano di oggi, sarebbe pronto a candidarsi come consigliere comunale.
Tre sono i candidati che ambiscono al posto lasciato dal sindaco “sospeso”, che ha governato negli ultimi 15 anni. Uno è Maurizio Cimino, l’ex avvocato che proprio Lucano aveva fatto allontanare dalla sua giunta e che oggi trova il sostegno di Forza Italia. Il candidato che però la Lega starebbe tenendo d’occhio è Antonio Trifoli, che non si dichiara leghista in toto – «non sono iscritto né tesserato» – ma simpatizzante con Salvini. Nella sua lista, i tesserati della Lega sono tre, tra cui Claudio Falchi, deciso a capovolgere il “modello Riace”. «Riace non ha bisogno di immigrazione ma di meno tasse e sicurezza», dichiara Falchi. Che anticipa al Fatto Quotidiano la prossima visita di Salvini: «Verrà perché è un paese su cui gli occhi sono puntati». «Conquistare Riace – ammette candidamente – per la Lega sarebbe veramente l’occasione d’oro per far capire all’Italia intera che un paese non si sviluppa con i falsi idealismi dei benpensanti e dei radical chic».
Lucano ribatte e ribadisce che «Riace resiste», soprattutto a «l’onda nera di un partito sovranista e populista». E lo fa sostenendo la lista dell’ex assessore ai Lavori pubblici della sua giunta, Maria Spanò. «La politica non è solo un sondaggio», continua Lucano pensando di frenare le mire leghiste sul Comune.







Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Lost Password

error: Contenuto protetto