Reggio, a breve la Rete psichiatrica territoriale

Dopo lo screening dei pazienti, con atto deliberativo la Commissione Straordinaria che gestisce l’Asp ha approvato il fabbisogno necessario

REGGIO CALABRIA La Commissione Straordinaria rende noto che con proprio atto deliberativo ha approvato il fabbisogno di Rete psichiatrica residenziale dell’ASP di Reggio Calabria. Precedentemente, con l’atto deliberativon.225 del 16 aprile 2019,laCommissione Straordinaria aveva formalmente istituito il “Tavolo di Monitoraggio Aziendale”. In tale contesto la commissione tecnica incaricata ha valutato, attraverso l’esame clinico e psicosociale i 172 utenti attualmente ricoverati presso le 11 strutture psichiatriche a gestione mista (ASP-Cooperative sociali). Gli stessi sono stati ricondotti ad una delle tre tipologie residenziali – SRPl – SRP2 – SRP3 – previste nel DCA 22112018.
Nei prossimi giorni, pertanto, il “Tavolo Tecnico Regionale” provvderà a valutare i contenuti della proposta elaborata e, da qui a breve, I’ASP di Reggio Calabria si potrà dotare di una “Rete psichiatrica territoriale” in linea con le direttive ministeriale e regionali vigenti, che darà garantire in termini di efficacia ed efficienza sia per le prestazioni erogate a favore degli ospiti delle strutture psichiatriche che per i lavoratori delle Cooperative Sociali interessate.





Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Lost Password

error: Contenuto protetto