Rapinarono un 48enne a Reggio, in manette due giovani – FOTO

I carabinieri hanno arrestato un 28enne e un 22enne. La loro vittima è stata anche malmenata. Determinanti le riprese del sistema di videosorveglianza nella zona

REGGIO CALABRIA Aggredirono e rapinarono un 48enne nel centro storico di Reggio. Con questa accusa due persone sono state arrestate dai carabinieri. Si tratta in particolare di Sangare Bangali, 28enne Ivoriano, pluripregiudicato, senza fissa dimora, attualmente detenuto in carcere per altra causa e Mohamed Bashir Diallo, 22enne originario della Guinea, incensurato, senza fissa dimora. Il provvedimento, emesso dal gip del Tribunale di Reggio Calabria su richiesta della locale Procura della Repubblica, trae origine dall’indagine eseguita dal carabinieri del comando stazione di Reggio Calabria principale a seguito della denuncia presentata nello scorso mese di marzo da un reggino di 48 anni. L’uomo aveva denunciato di essere stato rapinato la notte del 20 marzo 2019, mentre si trovava nei pressi di un esercizio commerciale di distributori automatici del centro storico, da due soggetti di colore. Stando al racconto del 48 enne, i due dopo averlo seguito per un breve tratto, lo avrebbero aggredito alle spalle malmenandolo per derubarlo del telefono cellulare e di alcune banconote in suo possesso, procurandogli così fratture ossee e lesioni lacero-contusive. Fondamentali per le indagini sono risultati i filmati acquisiti dal sistema di videosorveglianza collocato nella zona dove è avvenuta la rapina e alla conoscenza diretta da parte dei carabinieri dei soggetti poi tratti in arresto.





Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Lost Password

error: Contenuto protetto