Roccella Jazz a rischio, il Comune tenta la carta-Parlamento

L’ordine del giorno approvato dal consiglio comunale impegna il sindaco affinché chieda l’inserimento della rassegna tra i Festival italiani di assoluto prestigio internazionale

ROCCELLA JONICA Una proposta di legge a sostegno del Festival internazionale del jazz Rumori Mediterranei, è quanto richiesto all’unanimità dal Consiglio comunale di Roccella. L’ordine del giorno approvato impegna il sindaco affinché chieda al Parlamento l’approvazione di una disposizione di legge che inserisca la rassegna tra i Festival musicali ed operistici italiani di assoluto prestigio internazionale, sostenuti finanziariamente dalla Legge 20 dicembre 2012 n. 238. “Si tratta – è scritto in una nota – di una norma che, nell’ambito delle finalità di salvaguardia e di promozione del patrimonio culturale, storico, artistico e musicale della Repubblica, attualmente sostiene e valorizza sette Festival musicali ed operistici italiani assegnando alle rispettive organizzazioni un contributo fisso annuo di un milione di euro ciascuno. E’ il caso di evidenziare che nessuno dei Festival sostenuti dalla legge in questione si svolge nel Mezzogiorno. Il Festival Jazz Rumori Mediterranei, che da 39 anni ininterrottamente si svolge nella cittadina ionica con grande successo di pubblico e critica, ha pieno titolo, proprio in virtù del ricco bagaglio di attività concertistiche e formative maturato a partire dal 1981 e della sua ‘impronta creativa’ nel proporre progetti musicali inediti, per essere inserito tra i Festival musicali di assoluto prestigio internazionale che possono godere del suddetto contributo statale”. In vista del quarantesimo anniversario della rassegna, che ricorrerà nel 2020, e per scongiurare la sua possibile chiusura e rilanciarla in forma ancora più innovativa, l’Amministrazione comunale ha portato all’attenzione dei parlamentari calabresi e dei Presidenti delle Commissioni Bilancio della Camera e del Senato il documento approvato in Consiglio in cui si chiede, in sede di approvazione della prossima Finanziaria, di modificare l’articolo 2, comma 1 bis della Legge 238/2012 e disporre lo stanziamento di un contributo annuo di 500 mila euro a favore del Comune per l’organizzazione del Festival Internazionale del Jazz Rumori Mediterranei.







Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Lost Password

error: Contenuto protetto