Santelli: «Sicurezza sul lavoro sfida importante per la Calabria»

La candidata del centrodestra ha incontrato il presidente regionale Anmil. «L’educazione inizia nelle scuole e prosegue con una presa di coscienza collettiva»

REGGIO CALABRIA «La sicurezza sul lavoro non può essere considerata solo una notizia di cronaca nera. La prevenzione degli incidenti sui luoghi di lavoro deve essere innanzitutto consapevolezza di un diritto. Ciò passa dall’educazione e dalla formazione. Educazione che inizia nelle scuole e prosegue con una presa di coscienza collettiva. Sfida importante per la Calabria su cui occorre impegnarsi».
Lo ha detto Jole Santelli, candidata alla presidenza della Regione Calabria per il centrodestra a margine dell’incontro avvenuto oggi a Reggio Calabria con il Presidente Regionale Anmil Antonio Carlizzi e il candidato consigliere Giuseppe Neri.
Carlizzi ha espresso apprezzamento «per il sincero e competente interesse che il candidato Governatore ha dimostrato per gli oltre 20mila infortunati sul lavoro calabresi e per le concrete e innovative proposte formulate al fine di orientare la società calabrese verso una nuova cultura della sicurezza sul lavoro, indissolubilmente collegata ai valori della legalità».







Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Lost Password

error: Contenuto protetto