Botta e risposta Santelli-Falcomatà. «Il sindaco di Reggio fa fare brutta figura alla Calabria»

La presidente della Regione replica alle critiche piovute via Facebook dal primo cittadino della città metropolitana che definisce un «Masaniello»

CATANZARO Le critiche piovutele sulla testa – evidentemente – non le sono piaciute. E non l’ha mandate a dire. Il presidente della Regione, Jole Santelli, ha così replicato all’“ingaggio” con Giuseppe Falcomatà (qui la notizia) che ha criticato, fra l’altro, i modi con i quali la governatrice ha “silenziato” i bollettini relativi alla diffusione del Covid-19 in Calabria.
«Capisco che nella città di Reggio Calabria a breve ci saranno le elezioni e che i Masaniello di turno si ritrovino decisamente in difficoltà. Ma è bene precisare che – è il pensiero di Jole Santelli affidato ad una nota – grazie al sostegno della Banca d’Italia, stiamo completando il piano di intervento regionale per il raddoppio dei posti di terapia intensiva, strutturato principalmente sugli hub regionali, per un totale di 213 posti letto rispetto ai 107 iniziali. Attualmente sono stati già attivati più di 160 posti distribuiti tutto il territorio regionale per una cifra complessiva di 1 milione 800 mila euro».
Quindi, «prima di fare polemiche strumentali, il sindaco verifichi la situazione del GOM, che attualmente rappresenta un esempio positivo di sanità in Calabria e che agisce in totale collaborazione con la Regione».
«Dispiace questa sciocca polemica – chiosa la governatrice – non per la brutta figura fatta dal sindaco ma perché, così facendo, Falcomatà fa fare una brutta figura a tutta la Calabria con la Banca d’Italia».

 







Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Lost Password

error: Contenuto protetto