Reggio Calabria, caos rifiuti: notte di incendi e roghi per le strade della città – VIDEO

I Vigili del Fuoco della città metropolitana sono dovuti intervenire con mezzi e uomini per smassare la spazzatura e agevolare le operazioni di spegnimento. Proteste dei cittadini che con i rifiuti hanno creato delle barricate

REGGIO CALABRIA Roghi di spazzatura hanno tenuto impegnati tutta la notte i vigili del fuoco del comando provinciale di Reggio Calabria. Gli incendi più grossi nei quartieri di Ciccarello e Rione Marconi, a sud della città, e alle 7.30 del mattino uno a Pellaro, all’estrema periferia sud. Sono solo i più gravi, ma i roghi di cumuli di spazzatura lasciata per strada e non raccolta da giorni dall’Avr sono stati incendiati un po’ ovunque in città.
A Ciccarello in particolare sono intervenute due squadre, un’autopompa e un’autobotte, e una ruspa per smassare la spazzatura e consentire lo spegnimento. L’autobotte ha fatto la spola per l’intera nottata tra il comando e Ciccarello per rifornire di acqua l’autopompa. Su Reggio sono stati dirottati anche i vigili del fuoco del distaccamento di Villa San Giovanni, per dare man forte ai colleghi del comando provinciale.
A Pietrastorta, quartiere collinare della città, i cittadini hanno utilizzato gli stessi rifiuti, che già occupavano metà dell’intera carreggiata disponibile, come delle “barricate” bloccando in due la città dalle frazioni pedemontane.
Un primo blocco è stato effettuato la notte a cavallo tra sabato e domenica, parzialmente rimosso domenica mattina, poi ieri sera la situazione è nuovamente degenerata e adesso è stato definitivamente risolto in quanto la spazzatura è stata completamente raccolta.





Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Lost Password

error: Contenuto protetto