Luca Lotti a Reggio per «incentivare il confronto coi centri decisionali romani»

Il dirigente nazionale del Pd ricevuto dal sindaco Falcomatà a Palazzo Alvaro per discutere della stretta attualità riguardante la città. Uno spazio di approfondimento è stato inoltre dedicato al tema della ripartenza dei lavori del Palazzo di giustizia

REGGIO CALABRIA Luca Lotti  ricevuto a Palazzo Alvaro. Il dirigente nazionale del Partito Democratico è stato accolto dal sindaco Giuseppe Falcomatà, accompagnato per l’occasione dall’assessore alle Politiche comunitarie e Trasporti, Giuseppe Marino, e dal vicepresidente del Consiglio regionale, Nicola Irto.  Il tema è stato quello delle prospettive della città, ma Lotti è stato inviato anche a sondare il clima politico e lo stato di salute del partito che si prepara ad affrontare una delicata tornata elettorale. «L’ incontro, che si è svolto in un clima cordiale e di fattiva collaborazione – si legge in una nota – è servito a fare il punto sullo stato d’avanzamento delle questioni politiche di stringente attualità quali il quadro complessivo delle misure attuate dal governo a sostegno degli enti locali in predissesto. Uno spazio di approfondimento è stato inoltre dedicato al tema della ripartenza dei lavori del Palazzo di giustizia, per il cui riavvio fu determinante l’ impegno di Lotti quando era sottosegretario alla Presidenza del Consiglio». «Crediamo sia di fondamentale importanza in questa delicata fase di transizione, alimentare il confronto con i centri decisionali romani», commenta Marino che è anche coordinatore regionale di Base riformista, la corrente interna al Pd che fa capo proprio a Lotti e Lorenzo Guerini.





Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Lost Password

error: Contenuto protetto