Scuola e Covid, Dieni: «Falcomatà fermi i lavori al Liceo “Preti Frangipane”»

La portavoce pentastellata invita il sindaco reggino a rivedere la sua posizione sui lavori all’istituto scolastico. «In piena emergenza Covid gli studenti non possono fare a meno degli spazi essenziali per garantire la loro sicurezza»

REGGIO CALABRIA «Il sindaco metropolitano di Reggio Calabria deve sospendere i lavori di adeguamento sismico nel Liceo artistico “Preti Frangipane” e rinviarli alla fine dell’anno scolastico 2020-2021. In piena emergenza covid, l’istituto non può fare a meno di spazi essenziali per garantire la sicurezza degli studenti e di tutto il personale scolastico». Così la portavoce del Movimento 5 stelle alla Camera Federica Dieni. «I lavori programmati dalla Metrocity – continua la deputata – priverebbero per diverso tempo il “Preti Frangipane” di un intero plesso scolastico, costringendo così l’intera popolazione dell’istituto a operare in un’unica area della struttura, peraltro non idonea ad assicurare il necessario distanziamento sociale previsto dalle linee guida in materia».
«È del tutto evidente l’importanza dei lavori di adeguamento sismico della scuola, ma in questo particolare periodo storico è altrettanto chiara la necessità – conclude Dieni – di permettere agli studenti, ai docenti e a tutto il personale scolastico del “Preti Frangipane” di svolgere le rispettive attività in piena sicurezza e nel rispetto delle norme governative per il contrasto alla pandemia da Covid-19. Per queste ragioni, chiedo al sindaco Falcomatà di sospendere i lavori fino al termine del prossimo anno scolastico».





Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Lost Password

error: Contenuto protetto