Amministrative, Melito Porto Salvo resta senza sindaco

L’unica candidata sindaco non supera il quorum del 50% + 1 degli aventi diritto al voto, il Comune rimane in mano a un commissario prefettizio

MELITO PORTO SALVO A Melito Porto Salvo ha vinto l’astensione, il Comune più popoloso dell’Area Grecanica continuerà ad essere amministrato da un commissario prefettizio. Alla chiusura delle urne, oggi pomeriggio alle ore 15:00, hanno votato per le amministrative il 42,9% degli aventi diritto, ovvero 4256 votanti su 9920 elettori. Nulla di fatto quindi per l’unica candidata sindaco, Viviana Barbara Antonella Demetrio, alla guida della lista “Civica per Melito”. Nel caso di una unica lista, infatti, occorre che si presentino a votare il 50% + 1 dei aventi diritto al voto. Se il quorum, come in questo caso, non viene raggiunto, l’elezione – seppure scontata non avendo concorrenti – non è valida. In conseguenza delle dimissioni dell’ex sindaco Giuseppe Meduri, il prefetto di Reggio Calabria aveva nominato il commissario nel settembre dello scorso anno. (f.p.)





Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Lost Password

error: Contenuto protetto