«Sono rimasti solo sette posti letto in rianimazione»

Il consigliere regionale Fi, Domenico Giannetta, denuncia la grave situazione del Gom di Reggio messo in ginocchio dalla pandemia. «Si potrebbero recuperare altri 50 posti, ma non si può procedere per carenza di personale»

REGGIO CALABRIA «Gom al collasso. Rimasti solo 7 posti letto in rianimazione». È quanto denuncia il Consigliere regionale di Forza Italia Domenico Giannetta.
«Possiamo risolvere la crisi con la dotazione urgente e in via straordinaria di medici e infermieri – afferma – Una richiesta rimasta inascoltata da parte del commissario generale Cotticelli – evidentemente assorbito dalle dimissioni non ancora ritirate ma neanche accettate dal Governo – che ha costretto il responsabile sanitario del presidio Bianchi Melacrino Morelli di Reggio Calabria, Antonino Verduci, a rivolgersi al Prefetto di Reggio Calabria. Quest’ultimo, dimostrando alto senso di responsabilità ha immediatamente accolto la richiesta, incontrando la dirigenza sanitaria in via d’urgenza questa mattina».
«Il Gom – dichiara ancora Giannetta – è in grado da subito di recuperare ulteriori 50 posti letto, se necessari, ma non può procedere per carenza di personale. Una situazione estrema che necessita – argomenta il consigliere regionale di Forza Italia – di una soluzione di natura straordinaria come lo è la crisi pandemica che stiamo attraversando».
«Certi della sensibilità del Prefetto Mariani – conclude Giannetta – confidiamo in azioni urgenti atte a garantire la tutela della salute dei calabresi. Un diritto che non può oltremodo subire gli effetti di una gestione commissariale che non riesce a rispondere ai bisogni reali».





Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Lost Password

error: Contenuto protetto