Il consiglio dei ministri proroga lo scioglimento del comune di Sinopoli

I commissari prefettizi reggeranno le sorti dell’amministrazione comunale del comune in provincia di Reggio Calabria per altri sei mesi

ROMA Il Consiglio dei ministri, su proposta del ministro dell’Interno Luciana Lamorgese, a norma dell’articolo 143 del Testo unico delle leggi sull’ordinamento degli enti locali, in considerazione della necessità di completare l’azione di ripristino dei principi di legalità all’interno dell’amministrazione comunale, ha deliberato la proroga, per sei mesi, dello scioglimento del Consiglio comunale di Sinopoli (RC), già sciolto per accertati condizionamenti da parte della criminalità organizzata. Lo riferisce Palazzo Chigi nel comunicato stampa diffuso al termine della riunione dell’esecutivo.





Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Lost Password

error: Contenuto protetto