Minaccia un avvocato e dà fuoco alla sua auto, scoperto l’autore

I carabinieri di Riace sono riusciti a ricostruire la dinamica che ha portato un 45enne del luogo a dare alle fiamme l’autovettura del legale. Determinanti le immagini di una telecamera di videosorveglianza in zona

CAMINI I carabinieri della stazione di Riace, in provincia di Reggio Calabria, hanno notificato l’obbligo di dimora nel Comune di residenza, con obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria, a un commerciante 45enne di Riace, S.V., ritenuto responsabile di avere incendiato l’automobile e di aver minacciato l’avvocato Anthony Domenico Arcadi lo scorso 29 giugno a Camini. Dalle indagini è emerso che il commerciante quella notte ha raggiunto in auto il piccolo borgo e dopo aver forzato l’auto, una Fiat Uno, dell’avvocato si è introdotto all’interno dell’automobile incendiandola, lasciando per terra una macabra intimidazione: la testa mozzata di caprino con una penna in bocca e gli occhi coperti da un lembo di stoffa. Il gip ha emesso la misura cautelare sulla scorta delle indagini dei carabinieri, che si sono avvalse delle immagini di numerosi sistemi di videosorveglianza individuando alcuni dei tratti distintivi del veicolo a bordo del quale il commerciante ha raggiunto la scena del crimine.





Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Lost Password

error: Contenuto protetto