Barca a vela con 40 migranti intercettata nel Reggino

Due motovedette della Guardia di finanza sono intervenute al largo di Condofuri. A bordo pachistani e due minori. Fermati presunti scafisti

ROCCELLA IONICA Circa quaranta migranti di nazionalità pachistana, tra cui due minori, sono stati intercettati a bordo di una barca a vela al largo dello Ionio reggino da due motovedette della Guardia di finanza partite da Reggio Calabria e Roccella Ionica. I finanzieri sono saliti a bordo dell’imbarcazione, lunga una decina di metri e battente bandiera tedesca, ed hanno sottoposto a fermo due presunti scafisti di nazionalità russa. L’avvistamento della barca a vela è avvenuto al largo di Condofuri.
Attualmente l’imbarcazione con i quaranta migranti a bordo, sotto la scorta dei militari della Guardia di finanza, si sta dirigendo verso il porto di Roccella Ionica, dove l’arrivo è previsto tra qualche ora.







Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Lost Password

error: Contenuto protetto