Scommesse on line, maximulta a un circolo privato di Bianco

Centoventicinquemila euro è la sanzione comminata dopo il ritrovamento, da parte dei carabinieri, di cinque slot machines e sette videoterminali senza autorizzazione

BIANCO I Carabinieri della Compagnia di Bianco hanno controllato, insieme a personale dell’Agenzia delle dogane e dei monopoli, alcuni circoli privati. In uno di questi, sono state trovate cinque slot machines e sette videoterminali senza autorizzazione. I militari, venerdì scorso, si sono concentrati su Bianco, dove hanno approfondito il controllo su un circolo privato. Assenti, inoltre, la tabella che deve indicare, per legge, i giochi proibiti, nonché la normativa sulle patologie derivanti dal gioco. Gli apparecchi sono stati sequestrati e affidati al presidente del circolo che, normativa alla mano, in assenza di giustificazioni plausibili dovrà pagare una sanzione amministrativa, in misura ridotta, pari a circa centoventicinquemila euro. I controlli dei Carabinieri continueranno in tutta la provincia. L’obiettivo rimane lo stesso, accendere i riflettori sul fenomeno delle scommesse, che spesso coinvolge i minorenni, e sull’abuso della pratica dei giochi e delle scommesse, che può sfociare nella ludopatia. Una piaga silenziosa che porta sovente a sovraindebitamenti e degenera talvolta in veri e propri drammi familiari e sociali.







Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Lost Password

error: Contenuto protetto