Covid-19, multe della polizia locale di Reggio e denunce per diffamazione e calunnia

Tre persone sui social avevano offeso il prestigio e il decoro del Corpo della polizia locale e dei suoi componenti. Un quarto soggetto denunciato per calunnia aggravata

REGGIO CALABRIA Continuano senza sosta le attività della polizia municipale di Reggio Calabria finalizzate ai controlli anti-covid 19. Negli ultimi tre giorni, secondo il piano predisposto dal questore Maurizio Vallone, sono stati controllati oltre 600 conducenti e pedoni e sono state comminate circa 20 sanzioni per violazioni al Dpcm vigente. Sul fronte della polizia giudiziaria invece, a seguito di specifica e mirata attività di indagine, supportata da accertamenti di natura tecnico-infornatica, il Corpo di Polizia locale ha denunciato all’autorità giudiziaria 3 persone per diffamazione aggravata a mezzo stampa. I soggetti, due reggini ed un villese, su un noto social network avevano commentato alcune notizie di stampa, offendendo il prestigio e il decoro del Corpo e dei componenti. Gli accertamenti, hanno consentito di identificare l’id degli utenti ed associarlo alla linea telematica utilizzata. Un altro cittadino invece è stato denunciato per calunnia aggravata.





Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Lost Password

error: Contenuto protetto