Sette Comuni del Vibonese pensano alla fusione

Primo passo dei sindaci dell’Angitolano. L’iter è ancora lungo ma se arrivasse a compimento nascerebbe il secondo centro della provincia

VIBO VALENTIA La fusione di sette paesi dell’Angitolano permetterebbe di dare vita al secondo Comune per numero di abitanti di tutta la provincia di Vibo. Ci stanno pensando concretamente i sindaci Giuseppe Condello (San Nicola da Crissa), Marco Martino (Capistrano), Antonio Lampasi (Monterosso Calabro), Massimo Trimmeliti (Filogaso), Danilo Silvaggio (Maierato), Giuseppe Pizzonia (Francavilla Angitola) e Domenico Amoroso (Polia). Se n’è parlato in un incontro tenutosi a Maierato e un primo passo è stato compiuto: i sindaci hanno stilato in maniera condivisa, con analogo testo, una delibera che è in via di approvazione nelle rispettive giunte comunali. L’atto darà il via all’iter burocratico e porterà anche a uno studio di fattibilità propedeutico alla fusione. Andranno insomma analizzati i potenziali vantaggi relativi al contenimento delle spese e all’eventuale acquisizione di finanziamenti che potrebbero essere di gran lunga superiori rispetto a quelli di cui attualmente beneficiano i sette Comuni. Vantaggi che quindi avrebbero, nelle idee dei promotori della fusione, ripercussioni di natura economico-finanziaria ma anche sociale. Presto la proposta potrebbe approdare nei rispettivi consigli comunali e poi a decidere potrebbero essere chiamati i cittadini tramite un referendum popolare con un apposito quesito sulla fusione in un unico centro. Necessaria però per il completamento dell’iter sarebbe anche una legge regionale e un passaggio nella massima assemblea elettiva calabrese. Il cammino è insomma ancora lungo, ma se si dovesse arrivare alla fusione il nuovo Comune dovrebbe contare su ben oltre 10mila abitanti, dei quali 2.175 (dati Istat 2018) attualmente residenti a Maierato, 1.906 a Francavilla Angitola, 1.663 a Monterosso, 1.416 a Filogaso, 1.312 a San Nicola da Crissa, 1.019 a Capistrano e 974 a Polia. (spel)







Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Lost Password

error: Contenuto protetto