Csm, unanimità per Camillo Falvo nuovo procuratore di Vibo Valentia

Per la nomina si attende solo il passaggio al Plenum del Consiglio superiore della magistratura. Il magistrato era stato in servizio alla Procura antimafia di Messina prima di trasferirsi a quella di Catanzaro. A fianco al procuratore Gratteri ha portato avanti diverse inchieste contro le cosche di ‘ndrangheta del Vibonese

VIBO VALENTIA Camillo Falvo, pm della Direzione distrettuale antimafia di Catanzaro, sarà il nuovo procuratore della Repubblica di Vibo Valentia.
La Quinta Commissione del Consiglio Superiore della Magistratura, che si occupa del conferimento degli uffici direttivi, ha votato all’unanimità per Falvo che subentrerà a Bruno Giordano, scomparso lo scorso anno.
Con un passato alla Procura di Rovigo, ha maturato esperienza decennale da giudice civile e penale presso il Tribunale di Catanzaro, quindi alla Procura ordinaria e alla Dda di Messina prima di trasferirsi alla Direzione distrettuale antimafia di Catanzaro. A fianco al procuratore Nicola Gratteri ha portato avanti diverse inchieste contro le cosche di ‘ndrangheta operanti nel Vibonese.
Per la nomina di Camillo Falvo a procuratore di Vibo Valentia non si attende altro che l’espressione del Plenum del Consiglio Superiore della Magistratura.







Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Lost Password

error: Contenuto protetto