Longobardi, sfrattato dall’azienda agricola, minaccia di farsi esplodere

Un piccolo imprenditore del Vibonese, dopo aver ricevuto l’avviso di sfratto dall’attività da cui traeva sostentamento, si è cosparso di benzina e si è rinchiuso in auto con una bombola a gas

LONGOBARDI Prima lo sfratto dall’azienda agricola dalla quale trae il suo sostentamento, poi il rifiuto di una proposta d’acquisto del rudere di cui è proprietario, quindi la disperazione. Un giovane del Vibonese si è barricato nella sua auto e, munito di bombola a gas, minaccia di farsi saltare in aria. Secondo quanto riferito dagli agenti accorsi sul posto,l’uomo si era anche cosparso di benzina. Polizia e Vigili del fuoco sono prontamente intervenuti ed hanno convinto il giovane a desistere dall’intento suicida.





Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Lost Password

error: Contenuto protetto