Nubifragio nel Vibonese, Callipo: «Produzione ferma per qualche giorno»

Il titolare dell’azienda che produce tonno e conserve alimentari fa la conta dei danni subiti dallo stabilimento: «Locali interni e linee produttive danneggiate. Ripartiremo presto»

VIBO VALENTIA «Il terribile nubifragio che ci ha colpito questa notte ha portato una valanga di fango e detriti in tutta l’area esterna del nostro stabilimento. Nonostante l’emergenza mondiale in corso, la nostra azienda stava comunque mantenendo la propria operatività per continuare a garantire gli approvvigionamenti alimentari. Ora ci troviamo ad affrontare questa ulteriore “prova”, una calamità naturale che ci ha colti di sorpresa e che ci costringerà, per qualche giorno, a fermare la produzione per ripristinare le aree di accesso allo stabilimento e per riparare i danni ai locali interni e ad alcune linee produttive». Lo dice Giacinto Callipo, titolare dell’azienda che produce tonno e conserve alimentari, con riferimento all’alluvione che ha danneggiato lo stabilimento. «Stiamo comunque tutti bene – aggiunge – e questa è senza dubbio la cosa più importante. Da stanotte stiamo lavorando ininterrottamente con il supporto di tanti nostri collaboratori che sono qui con noi, in prima linea come sempre». «È un’emergenza nell’emergenza, ma noi – conclude – non molliamo e ci auguriamo di ripartire prestissimo».





Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Lost Password

error: Contenuto protetto