Omicidio del circense, due condanne in Appello

Gli imputati avrebbero avuto un ruolo nell’uccisione del 42enne Werner De Bianchi a Santa Domenica di Ricadi

CATANZARO La Corte d’Appello di Catanzaro ha condannato due persone per concorso nell’omicidio del circense di 42 anni Werner De Bianchi avvenuto nel corso di un pestaggio il 12 agosto del 2016 nel parcheggio di un supermarket a Santa Domenica di Ricadi. La Corte di Assise di Appello di Catanzaro ha infatti emesso due condanne per i romeni accusati di concorso nel delitto, secondo quanto riferisce il Quotidiano del Sud. Lievemente ridotta la pena nei confronti di Iulian Andrei Dodu, che passa da 10 anni e 8 mesi a 8 anni e 6 mesi di reclusione, mentre resta invariato il valore della multa: mille euro. Confermata la condanna in primo grado per Claudio Costantin Rotariu: 9 anni e 8 mesi di carcere e mille euro di multa. Nel primo processo era stato assolto “per non aver commesso il fatto”, il terzo romeno, Liviu Dan Gradinaru. I due condannati erano accusati di concorso anomalo in omicidio aggravato dalla premeditazione e dai futili motivi. Alex Orfei, titolare dell’omonimo circo è considerato dagli inquirenti l’esecutore materiale del delitto.





Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Lost Password

error: Contenuto protetto