Tassone e Pitaro: «La Santelli e la Regione sostengano i Comuni della Presila Catanzarese»

I consiglieri regionali rilanciano l’appello di vari sindaci dopo la notizia di alcuni casi positivi nell’area

«I nuovi casi di persone colpite da Coronavirus a Taverna e a Sellia confermano la necessità di tenere alta l’attenzione e di intervenire tempestivamente per arginare il contagio». Lo afferma il consigliere regionale Luigi Tassone, che chiede l’adozione di «tutte le misure necessarie per garantire la sicurezza sanitaria». In particolare, Tassone sostiene l’iniziativa dei sindaci di Albi, Fossato Serralta, Magisano, Pentone, Sellia, Sorbo San Basile e Taverna e chiede «un’azione rapida ed efficace della presidente della Regione Jole Santelli affinché il Dipartimento Tutela della Salute e la Task Force a supporto dell’Unità di Crisi regionale per la gestione dell’emergenza sanitaria da Coronavirus prendano tutte le iniziative che la situazione richiede. Fra queste, rientra il montaggio di una tenda di pre-triage, indispensabile per effettuare con celerità e sul posto i previsti accertamenti. Siamo ancora in un momento delicato – aggiunge Tassone – e non possiamo abbassare la guardia. Anzi, la Regione deve dimostrare con i fatti la sua presenza e la sua vicinanza alla popolazione. I territori più deboli – conclude – non possono essere dimenticati e meritano di essere dotati di tutto ciò che è essenziale per affrontare l’emergenza. Io sarò dalla loro parte e voglio evidenziare che è in questi frangenti che si dimostra quanto si tiene alla Calabria ed ai calabresi».

PITARO RILANCIA LA RICHIESTA Sulla stessa lunghezza dd’onda il capogruppo del Misto alla Regione, Franbcesco Pitaro. «I recenti casi covid scoperti nella Presila catanzarese hanno correttamente messo in allarme i sindaci dei comuni di Albi, Fossato Serralta, Magisano, Pentone, Sellia, Sorbo San Basile e Taverna i quali hanno rivolto un appello alla Regione chiedendo aiuto. Tale appello deve essere immediatamente accolto dalla Regione che deve predisporre tutto ciò che è necessario per svolgere le necessarie indagini sanitarie e riportare serenità nel comprensorio. La presidente Santelli e il commissario Cotticelli pertanto – rileva Pitaro – prendano atto di quanto accaduto nel detto comprensorio raccogliendo il tempestivo appello dei sindaci e adottando ogni necessaria misura (compreso il montaggio di una tenda pretriage) al fine di svolgere ogni necessario accertamento sanitario, interrompere la diffusione del virus e ridare serenità alle comunità del comprensorio».





Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Lost Password

error: Contenuto protetto