Reggio, auto forza il blocco del cantiere stradale: investito un vigile

È successo nel quartiere Archi. L’ufficiale stava coordinando il traffico quando è stato travolto da un anziano. Poco prima un lavoratore lsu era stato raggiunto dagli sputi di un cittadino. Solidarietà del sindaco

REGGIO CALABRIA Un agente della Polizia municipale di Reggio Calabria è stato investito da un’auto, mentre era in servizio, nel quartiere di Archi, zona nord della città. Le condizioni del vigile, secondo quanto si è appreso, non sono gravi.
Il vigile era impegnato a coordinare il traffico nella zona, oggetto, in questi giorni da interventi di scarificazione e rifacimento del manto stradale. L’agente si trovava in corrispondenza delle transenne di chiusura per lavori del tratto della strada nazionale 18 quando è stato investito da un anziano automobilista che a bordo della sua vettura ha forzato il blocco nonostante l’invito a imboccare il percorso alternativo predisposto per i lavori.
Nella stessa zona, poco prima, uno dei lavoratori Lsu, impegnato a supporto delle attività di controllo del cantiere, è stato oggetto di sputi da parte di un altro cittadino, contrariato perché costretto a dover percorrere 50 metri a piedi rispetto alle sue abitudini quotidiane.
«Alla Polizia municipale, al personale lsu e alla ditta va tutta la mia solidarietà – ha dichiarato il sindaco di Reggio Calabria, Giuseppe Falcomatà – ma rimane molta amarezza. Reggio è forse l’unica città al mondo in cui si assiste a simili atti di violenza a causa di lavori per il nuovo asfalto attesi da decenni, della durata di solo poche ore, ben segnalati da giorni con avvisi di divieto di sosta e comunicati attraverso tutti gli organi di informazione».







Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Lost Password

error: Contenuto protetto