Ingegnere calabrese vicepresidente nazionale della Sias

Amedeo De Marco è direttore dell’Unità operativa complessa gestione tecnico-patrimoniale dell’azienda ospedaliera di Cosenza. «Una nomina che è il risultato di anni di lavoro e impegno nel attività svolta nel campo edilizio della sanità»

TERAMO Durante l’ottavo congresso nazionale organizzato dall’associazione scientifica italiana architetti e ingegneri in sanità (Sias), che si è svolto a Teramo, si sono tenute anche le elezioni per il rinnovo del consiglio direttivo nazionale dell’associazione. Al termine delle operazioni di voto è stato eletto con l’incarico di vice presidente nazionale un calabrese, l’ingegnere Amedeo De Marco, direttore dell’unità operativa complessa Gestione Tecnico – Patrimoniale dell’Azienda Ospedaliera di Cosenza.
«È per me una testimonianza di stima e fiducia – ha dichiarato De Marco – e rappresenta il risultato di anni di lavoro e impegno a favore dell’attività svolta nel campo edilizio della sanità. Occorre continuare a operare in direzione del miglioramento degli standard qualitativi dell’edilizia ospedaliera in Italia, ad iniziare dall’importante attività, già in corso con Agenas, di concerto con le regioni, per il monitoraggio dei costi delle attività manutentive e l’individuazione di costi standard di manutenzione su scala nazionale.
Un ulteriore impegno sarà necessario alla guida di Sias, impegnata nella esaltante sfida della organizzazione del congresso mondiale di edilizia ospedaliera che si terrà a Roma a Maggio 2020».





Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Lost Password

error: Contenuto protetto