I “piccoli miracoli” dell’Annunziata – VIDEO

Migliorano le condizioni della bimba di 4 anni precipitata dal balcone a Sangineto. Buone notizie anche per la madre trasferita da Cetraro al reparto di Terapia intensiva dell’ospedale Cosenza

COSENZA C’è moderato ottimismo sulle condizioni di salute della bimba di quattro anni ricoverata nel reparto di rianimazione dell’ospedale Annunziata di Cosenza dopo essere precipitata, sabato pomeriggio, dal balcone dell’abitazione di Sangineto.
È stata avviata dai medici del reparto rianimazione del nosocomio bruzio la sospensione della sedazione. L’ultima Tac effettuata sulla piccola aveva evidenziato fratture craniche multiple, un’emorragia cranica, piccole fratture anche al polso ed alla spalla ma il quadro clinico – nelle ultime – è decisamente migliorato.
Buone notizie anche per la mamma trasferita dall’ospedale di Cetraro, alla 32° settimana di gestazione, all’ospedale di Cosenza, in gravissime condizioni, con ipertensione resistente alla terapia farmacologica e con successiva evoluzione in un quadro di Hellp, tale da rendere necessario l’immediato trasferimento nell’Unità di Terapia Intensiva e Rianimazione diretta dal dottor Pino Pasqua.







Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Lost Password

error: Contenuto protetto