Mariateresa Russo neo presidente della Silae

La docente dell’università Mediterranea di Reggio guiderà la Società italo latinoamericana di etnomedicina, cibo e salute. Raggruppa studiosi di 104 Paesi

REGGIO CALABRIA Mariateresa Russo è stata eletta presidente della Società italo latinoamericana di etnomedicina, cibo e salute (Silae). Lo comunica l’Università “Mediterranea” di Reggio Calabria dove la docente insegna Chimica degli alimenti al dipartimento di Agraria. La professoressa, già vicepresidente, è stata eletta durante i lavori dell’assemblea generale tenutasi a Milazzo nel corso del congresso annuale Silae2018 – World Ethnomedicine Summit. La professoressa Russo sarà affiancata dal neoeletto vicepresidente Ramon Enrique Robles Zepeda, professore di Chimica organica e biochimica dell’Università di Sonora (Messico) e coadiuvata, nei prossimi anni, da un consiglio direttivo internazionale composto da studiosi in rappresentanza di tutti i paesi afferenti al network Silae.
La Società italo latinoamericana di etnomedicina, cibo e salute è una organizzazione scientifica internazionale senza fini di lucro fondata nel 1992 per promuovere la scienza nel mondo, attraverso la ricerca, la formazione, gli scambi tra studiosi oggi, a oltre venticinque anni dalla sua istituzione, coinvolge studiosi di enti di ricerca ed università europee, in un network scientifico che raggruppa poco meno di 5.000 studiosi afferenti ad istituzioni scientifiche universitari e di 104 Paesi di cui 21 dell’America centro sud, 30 dell’area europea, 21 paesi del continente africano, i paesi del medio-oriente la piattaforma asiatica inclusa Cina e Corea, Giappone, Canada, Australia e Nuova Zelanda con 22 sedi nel mondo





Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Lost Password