Unical, Filice al vertice dell’Andisu

Il prorettore delegato al Centro residenziale guiderà l’Associazione degli organismi per il diritto allo studio. «Un riconoscimento del lavoro svolto, sono felice per la mia università»

ROMA Il professore Luigi Filice, Prorettore delegato al Centro residenziale dell’Università della Calabria, è stato eletto all’unanimità presidente nazionale dell’Andisu, l’associazione degli organismi per il diritto allo studio universitario.
Al Consiglio nazionale, tenutosi a Roma il 6 novembre, ha preso parte Lorenzo Fioramonti, viceministro presso il ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, che ha assicurato il suo impegno diretto su alcuni temi molto cari agli Enti per il Diritto allo Studio, primo tra tutti l’eliminazione dell’odiosa figura dell’idoneo non beneficiario di borsa.
L’Andisu comprende 32 organismi per il diritto allo studio, con una copertura di tutte le Regioni italiane, e, attraverso i suoi membri, assicura il supporto a oltre 150.000 studenti all’anno, fornendo 17 milioni di pasti e gestendo, direttamente, più di 36.000 posti letto sul territorio nazionale.
«Sono felice per la mia Università», dichiara Filice, «quello dell’Andisu è un riconoscimento al lavoro fantastico svolto, per il diritto allo studio, al Centro Residenziale. Peraltro, già in passato il professore Brandmayr, mio predecessore, aveva ricoperto la carica di presidente. Oggi il diritto allo studio non è solo l’erogazione di borse e spero di dare un impulso a livello nazionale, insieme al mio comitato esecutivo, diffondendo buone pratiche e interloquendo con tutti gli stakeholder che rendono possibile l’affermazione dello studio come leva di libertà e di successo».





Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Lost Password

error: Contenuto protetto