Dalla Polonia per “riforestare” la Calabria

Studenti polacchi saranno a Tiriolo nei prossimi giorni: reintrodurranno piante in un’area colpita dagli incendi. Con loro collaboreranno anche alcuni detenuti

CATANZARO Dalla Polonia per sostenere l’ambiente della Calabria. E’ il progetto che dal 21 al 23 febbraio prossimi vedrà impegnati alcuni studenti polacchi a Tiriolo, comune alle porte di Catanzaro. Accompagnati da docenti, guide e direttori di istituti forestali, volontari croati e veneti, gli studenti della Polonia reintrodurranno sul Monte Farinella, in un’area colpita da incendi, circa 700 piante arboree o arbustive autoctone, donate al Comune di Tiriolo dall’azienda regionale per la Forestazione “Calabria Verde”. L’iniziativa è organizzata dal Comune e dalla Biblioteca comunale di Tiriolo, e rientra nell’ambito del progetto “Verso un’Ecologia della Biosfera”, teso a potenziare una “rete” di sostegno a tutela dell’ecosistema, e che ha già portato avanti campi di riforestazione in Africa e in Portogallo. Oltre agli studenti della Polonia il progetto coinvolgerà a Tiriolo anche gli studenti dell’Istituto agrario “Vittorio Emanuele II” di Catanzaro e un gruppo di ospiti della casa circondariale di Catanzaro. L’iniziativa vede anche la collaborazione della Parrocchia Maria delle Grazie e della Neve di Tirolo, dell’Università di Stettino (Polonia), dell’Università di Catanzaro, della sezione catanzarese dell’Associazione dei dottorandi e dei dottori di ricerca in Italia e di alcune associazioni e cooperative locali.





Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Lost Password

error: Contenuto protetto