Vaticano, monsignore catanzarese diventa osservatore in Consiglio d’Europa

Marco Ganci ha già prestato servizio nelle rappresentanze pontificie in Bolivia, Grecia, Kenya e Bruxelles

ROMA Papa Francesco ha nominato inviato speciale, Osservatore permanente della Santa Sede presso il Consiglio d’Europa a Strasburgo, monsignor Marco Ganci, consigliere di Nunziatura. Lo comunica la Sala stampa del Vaticano. Ganci è nato a Catanzaro nel 1976. È stato ordinato sacerdote nel 2000. Laureato in Diritto Canonico, è entrato nel Servizio diplomatico della Santa Sede il 1° luglio 2006. Ha prestato la propria opera nelle rappresentanze pontificie in Bolivia, Grecia, presso l’Unione Europea a Bruxelles e in Kenya.







Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Lost Password

error: Contenuto protetto