Serie tv, Cariati diventa il set di “Sorelle per scelta”

Il Comune cosentino sarà la location delle riprese che inizieranno il 23 settembre. Nel cast anche Marisa Laurito e Fiordaliso

CARIATI Riflettori accesi sul basso jonio cosentino, Cariati sarà la location per le riprese di una nuova serie tv. Da lunedì 23 settembre si gira Ssp – Sorelle per Scelta, con un cast di tutto rispetto. Arrivano sul set con la regista e produttrice Manuela Metri, Marisa Laurito, Fioretta Mari, Fiordaliso, Linda Battista, Andy Luotto, Franco Neri, Edmond Budina, il tenore Gianluca Sciarpelletti ed il giovane Omar Perri, scoperto durante la Masterclass tenutasi lo scorso novembre al Teatro Comunale di Cariati.
È quanto fa sapere Filomena Greco, responsabile marketing dell’azienda iGreco, tra i partner di questo progetto che allestirà le proprie scene e le ambientazioni tra Cariati e Corigliano-Rossano, passando da Pietrapaola e dal Castello dell’Arso di Mandatoriccio mare, tra i marcatori identitari distintivi dello jonio cosentino coinvolgendo oltre a 14 centri del basso jonio cosentino anche i paesi arbëreshë.
«Si tratta – spiega – di un’iniziativa che, nel quadro della responsabilità sociale che continua ad ispirarci, abbiamo inteso sostenere con entusiasmo sin dall’inizio, con la ricerca e l’individuazione delle location che avrebbero fatto da contesto alla storia. Siamo convinti che possa aiutare a promuovere il nostro territorio ed il suo patrimonio gastronomico, storico-culturale e paesaggistico. È per questo che anche altre realtà imprenditoriali dovrebbero affacciarsi e sostenere il progetto perché è un’autentica opportunità».
«La produzione americana “Padre productions” con Louisa Burns-Bisogno, già presente sul set, e la produzione tecnica italiana “Mediterraneo” di Angelo Bassi – continua – hanno creduto in questo progetto che vede protagonista la regista Manuela Metri innamorata di questo angolo meraviglioso della Calabria. La troupe della nuova serie tv italo-americana Sorelle per Scelta è già a Cariati per allestire il set. Ha tra i suoi protagonisti Gino Usai (che vanta collaborazioni anche con Quentin Tarantino), la scenografa Gisella Gatto affiancata da Vincenzo Giordano, Graziella Pera storica costumista di Renzo Arbore e Marisa Laurito e nello staff del format tv di Raffaella Carrà».
«Questo progetto si inserisce in uno più ampio che vede il nostro territorio, ed in particolare Cariati, protagonista anche della formazione di tecnici del cinema che potranno contribuire al rilancio della promozione e della valorizzazione della nostra bellissima Regione. Così come dimostrano le esperienze virtuose della Lucana Film Commission e della Apulia Film Commission – conclude la Greco – iniziative di cineturismo come quelle che stiamo mettendo in piedi, possono rappresentare un valido strumento di marketing territoriale e di talent scout tecnico e artistico».







Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Lost Password

error: Contenuto protetto