Il “Peace man walking” fa tappa a Lamezia con “Restiamo umani”

Arriva in Calabria l’attivista per la pace John Mpaliza. Sarà ospite della Comunità Progetto Sud. «No a ogni forma di discriminazione»

LAMEZIA TERME «Con la #MarciaRestiamoUmani, cammineremo insieme per abbattere i muri dell’indifferenza. Insieme, costruiremo ponti di solidarietà. Nessuno deve essere lasciato indietro. Diciamo no ad ogni forma di discriminazione. #RestiamoUmani». Con questo intento, il 20 giugno scorso, è partito da Trento John Mpaliza, attivista per la pace non nuovo ad iniziative che lo portano in cammino per il mondo a sostenere temi sociali.

John Mpaliza arriverà a Lamezia Terme lunedì 23 settembre e sarà ospite della Comunità Progetto Sud. Nel pomeriggio, accompagnato da gruppi e associazioni cittadine, dalle 16.30, partendo da Via Dei Bizantini, percorrerà la città fino al Chiostro di San Domenico.
Porterà la sua testimonianza di uomo in cammino per la pace e per i diritti di tutti, raccontando il senso di questo viaggio che terminerà ufficialmente a Roma, Piazza San Pietro domenica 20 ottobre, Giornata Missionaria Mondiale, con la partecipazione all’Angelus di Papa Francesco.
Le associazioni che lo accoglieranno, condividendone gli intenti, daranno vita al Flashmob #IOACCOLGO organizzato dalla Comunità per minori non accompagnati Luna Rossa. Le associazioni e i gruppi aderenti sono la Comunità Progetto Sud, Paxcristi, l’associazione Mago Merlino, Arci, Inrete, Il Delta, Il Chiostro. Questo il percorso della marcia: Via Dei Bizantini, Via A. Moro, Corso G. Nicotera, Chiostro San Domenico







Login

Welcome! Login in to your account

Remember me Lost your password?

Lost Password

error: Contenuto protetto